Buon Compleanno, oche!

 

20 ottobre 2019

(Quasi) tutte le penne per (quasi) tutti gli spettacoli della stagione che abbiamo alle spalle: preziosi estratti che abbiamo amato, parole e scene che ci sono rimaste in testa e che vi restituiamo - come regalo bizzarro ma straripante d'affetto - in questo pazzo puzzle, in questo collage di piume scelte.

Un bestiario di scrittura teatrale composto da diversi frammenti cuciti insieme ma dall'unico senso, dall'univoca passione: uno Zibaldoca. E che altro, sennò? Buona lettura, pennuti, buon volo. E tanti auguri a noi e al nuovo anno teatrale che inizia.

oca, oche, critica teatrale